Vietri nel mondo con la ceramica e la poesia, intervista all’Assessore alla Cultura Giovanni De Simone

Mercoledì 5 luglio scorso nella città  di Cracovia in Polonia  ha avuto luogo la manifestazione di presentazione della mostra Stoviglierie Vietresi  presso l’Istituto Italiano di Cultura. Erano presenti l’ambasciatrice della Repubblica  Italiana  presso l’Unesco Lo Monaco Vincenza, il  Console onorario  della Repubblica di Polonia per la Campania  Del Verme, Mario Montera in rappresentanza dell’Amministrazione di Vietri sul Mare che ha promosso questa missione della ceramica vietrese fuori dai confini nazionali per rinsaldare i rapporti con l’industria ceramica polacca e far conoscere e apprezzare i nostri prodotti di alta qualità.
 All’Assessore alla ceramica e alla cultura del Comune di Vietri sul Mare dott. Giovanni De Simone abbiamo chiesto un punto di vista su l’evento.
 “La produzione delle stoviglierie ha sempre avuto per Vietri una importanza prevalente. Infatti i documenti storici delle varie epoche fanno spesso riferimento a grandi produzioni di piatti in varie misure. Perciò abbiamo scelto di presentare questo settore della nostra produzione perché rappresenta al meglio la nostra tradizione. La mostra ha ottenuto a Cracovia un notevole successo di presenze  successivamente è stata  trasferita nella città di Boleslawiec per essere inaugurata il 18 agosto scorso. L’edizione di quest’anno, la ventitreesima, caratterizzata dalla presentazione della ceramica contemporanea prodotta a Vietri sul Mare, è un’ottima opportunità di scambi di esperienze per la nostra cittadina e occasione per rinsaldare e incrementare i rapporti economici con un  mercato europeo in espansione.
L’ Amministrazione ha sempre avuto ben salda la convinzione che il binomio economia cultura sia inscindibile ed è innegabile che i buoni risultati che a Vietri si stanno registrando sul numero di presenze e il giro d’affari dei nostri operatori risentano in modo positivo del veicolo mediatico che le manifestazioni culturali rappresentano”.
 Iniziative rivolte a platee non solo locali e nazionali
 “Infatti il  30 settembre prossimo presso l’Arciconfraternita in via S. Giovanni a Vietri si terrà la serata di premiazione del Concorso internazionale di poesia per studenti italiani e stranieri Poesis. Questa è la terza edizione che ha confermato un alto numero di partecipanti, oltre trecento, dalle scuole superiori di tutta Italia e contributi dagli Stati Uniti e dall’Europa. Gli organizzatori della Congrega letteraria proprio in questi giorni stanno predisponendo la fase conclusiva con la scelta dei testi finalisti e l’intera organizzazione della serata. Il Concorso, il cui bando di partecipazione resta attivo l’intero anno scolastico, oltre ad essere una vetrina letteraria sempre più prestigiosa, è uno straordinario strumento di promozione per Vietri. Ci auguriamo che sabato 30 settembre ancora una volta  i ragazzi finalisti insieme alle loro famiglie saranno presenti numerosi nella nostra cittadina. Invitiamo anche i cittadini vietresi a non perdersi questa festa dei giovani e della cultura.”
 antonio gazia  
www.comune.vietri-sul-mare.sa.it
cropped-logo-scritta-2.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *