I delitti della città vuota a cura di Piera Carlomagno con Carmine Mari

Si è svolta venerdì sera, nell’ambito degli incontri de “La Vetrina” de “La Congrega Letteraria”, la presentazione del libro “I delitti della città vuota”, una serie di racconti gialli ambientati nelle città svuotate durante la stagione estiva, scritti da: Massimiliano Amato, Alessandro Berselli, Sara Bilotti, Brunella Caputo, Roberto Carboni, Piera Carlomagno, Corrado De Rosa, Arianna Destito, Giovanni Di Giamberardino, Costanza Durante, Carmine Mari, Alessandro Maurizi, Antonio Menna, Bruno Morchio, Alessandra Pepino, Piergiorgio Pulixi, Franco Serpico, Massimiliano Smeriglio. Presenti all’incontro gli autori Piera Carlomagno e Carmine Mari, che hanno raccontato la genesi del libro, hanno presentato anche gli altri autori del libro e si sono intrattenuti con il pubblico e con il presentatore, il giornalista Aniello Palumbo. Brani dei racconti di Piera Carlomagno – “L’uomo giusto” –    e Carmine Mari – “Nove anni dopo” – sono stati letti dal direttore artistico de “La Congrega Letteraria” Alfonso Mauro e dalla professoressa Rossella Nicolò. Il prossimo appuntamento in programma è quello con Giuseppe Esposito con “I delitti della Spider verde”, questo venerdì alle 18.30 presso l’Arciconfraternita della SS. Annunziata e del SS. Rosario di Vietri sul Mare.

 Francesco Barbato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *